essiccatoi per cereali Pedrotti srl
  configuratore optional essiccatoio Fratelli Pedrotti
  Funzionamento essiccatoio per cereali
  richiesta preventivo essiccatoio mais riso frumento orzo colza
  qualità degli essiccatoi Pedrotti
 


 



scambiatori di calore scambiatori di calore

scambiatori di calore

 

 

 

 
organic  ORGANIC combustion residue free  COMBUSTION RESIDUE FREE

SCAMBIATORI DI CALORE

L’essiccazione a fuoco indiretto impedisce qualunque miscelazione fra l’aria di essiccazione e i residui di combustione. E’ una soluzione che offre il grande vantaggio di ottenere sempre un cereale essiccato di qualità impeccabile e totalmente incontaminato. Ad oggi non esiste alcun obbligo di essiccazione a fuoco indiretto,  ad eccezione di alcuni paesi e limitatamente ad alcuni prodotti. E’ tuttavia innegabile che la sensibilità degli operatori di mercato ( agricoltori, commercianti, industrie agro-alimentari) si è fatta negli ultimi anni sempre più attenta a questo aspetto del processo di essiccazione dei cereali.

In risposta a questa maggiore sensibilità, Pedrotti offre ora gli scambiatori di Calore di ultima generazione serie “COMPACT”.
Il disegno innovativo, la struttura compatta, l’utilizzo di materiali ultra nobili (tre diversi tipi di acciaio) al fine di ottimizzarne il rendimento termico in ogni parte, permettono ora di superare gli inconvenienti tradizionali di uno scambiatore di calore (sovrapprezzo elevato; alto consumo di combustibile; limite basso alle temperature di lavoro). Il prezzo ne risulta assai più competitivo, il rendimento termico non è mai inferiore al 90%.

  scambiatori di calore

Lo scambiatore “Compact” è montato all’interno dell’essiccatoio e non incrementa le dimensioni consuete della macchina. Le temperature di lavoro si spingono fino a 80/90°C oltre la temperatura ambiente.

ATTENZIONE!
Le macchine dotate di scambiatore di calore hanno una portata termica massima ridotta rispetto alle macchine con sistema standard a fuoco diretto. La riduzione è mediamente del 20%.
Questa limitazione non comporta nessun tipo di inconveniente e di limitazione nella capacità produttiva delle macchine quando si devono essiccare prodotti per i quali si richiede una temperatura di essiccazione bassa o medio bassa (fino a 100°C), come nel caso di riso, girasole, colza, soia, frumento ed orzo.
Per i prodotti che possono invece essere essiccati a temperatura di essiccazione alta – medio/alta (oltre 110 °C), come per frumento da mangime o mais, la ridotta portata termica massima comporta un allungamento dei tempi di essiccazione rispetto alle stesse macchine utilizzate a fuoco diretto. I tempi di essiccazione risultano allungati di circa un 15%.
Resta invece sostanzialmente invariato il consumo specifico.

Esempio: Essiccazione del mais.
Le macchine a fuoco diretto operano ad una temperatura di 130°C – 135°C, una temperatura che offre il miglior compromesso fra qualità finale del prodotto essiccato e rapidità di essiccazione.
Le macchine con scambiatore di calore non possono invece operare oltre i 110 °C, con conseguente allungamento del tempo di essiccazione. Resta comunque irraggiungibile la qualità finale del mais essiccato mediante scambiatore di calore, oltre ad un peso specifico finale sempre al massimo valore.

 

 


 

 

 

scegli la lingua
Home page essiccatoi per mais riso frumento orzo colza
scarica la documentazione ed il catalogo degli essiccatoi
Contatta i produttori di essiccatoi di cereali Pedrotti
Import agents
Area privata Pedrotti srl
Informativa sulla Privacy Pedrotti srl
  seguici su Youtube Pedrotti Essiccatoi   essiccatoi per cereali Pedrotti
russianfrancaisdeutchenglishespagnol italiano